Il diario di Yan. “Il conteggio dei giorni dispari.” Bisessualità fotografica di una tokyo in bianco e nero (Pt.2)

 Yan scrive: “Sono le 09:00 del mattino, fuori una nuvola ricopre di ossido il mio piano alto, deprime il collo basso e cuoce il caffè dentro una tazza comprata per strada. Mi alzo dal letto già stanco e succhio la caffeina bollente facendo appositamente rumore per irritarmi e per ricordarmi che fondamentalmente oggi ho davvero […]